logo header alta
blog

Smartphone AI

In soli tre anni, verranno introdotti sul mercato un miliardo di smartphone dotati di intelligenza artificiale.

 
smartphone ai

Secondo le previsioni di Counterpoint Research, tra il 2024 e il 2027, oltre un miliardo di smartphone dotati di intelligenza artificiale avanzata, simile a quella di ChatGPT, entreranno sul mercato. Nel 2024, si stima la distribuzione di circa 100 milioni di dispositivi con questa tecnologia, con un aumento previsto a 522 milioni nel 2027, riflettendo un tasso di crescita annuo dell’83%.

Questa rivoluzione nell’AI diventerà parte integrante della nostra vita quotidiana attraverso le nuove generazioni di telefoni. Gli smartphone integreranno l’intelligenza artificiale per creare una vasta gamma di contenuti originali anziché fornire risposte standardizzate o eseguire solo funzioni preimpostate. Potrebbero generare contenuti su misura, produrre immagini, effettuare traduzioni in tempo reale e offrire assistenti virtuali più avanzati con interazioni e suggerimenti personalizzati. Secondo le analisi di Counterpoint, si prevede che Samsung e Qualcomm siano le principali aziende protagoniste di questa evoluzione tecnologica.

Peter Richardson, un esperto di Counterpoint, ha commentato: “Con l’introduzione dei modelli GenAI, si prevede che gli smartphone si adatteranno sempre più alle esigenze degli utenti, rappresentando una vera e propria rivoluzione nel modo di interagire con questi dispositivi”.

 

SAMSUNG S24, L’AI IN UNA MANO:

Il via a questa rivoluzione lo ha dato la Samsung con il nuovo Samsung S24.

Difatti, le caratteristiche distintive dei nuovi S24 si concentrano principalmente sulle funzionalità gestite dall’intelligenza artificiale, mirate a superare le barriere linguistiche e semplificare le attività quotidiane. La traduzione in tempo reale, per esempio, consente di chattare o conversare al telefono con persone che parlano altre lingue: ogni interlocutore ascolterà la traduzione con precisione. Lo stesso si applica alla funzione di interpretazione per le conversazioni dal vivo. È importante notare che tutta l’elaborazione avviene direttamente sul telefono e i dati personali non vengono inviati a server esterni.

Inoltre, l’Assistente Chat può aiutare a migliorare il tono delle conversazioni, mentre con l’Assistente Trascrizione è possibile registrare interviste o lezioni e ottenere rapidamente traduzioni o riassunti. Infine, tramite Cerchia e Cerca, in collaborazione con Google, è possibile evidenziare qualsiasi elemento sullo schermo e ottenere in breve tempo risultati correlati. Ad esempio, se siamo interessati a un oggetto o un capo di abbigliamento visualizzato sullo schermo (sia in una foto, un sito web o sui social media), potremo ottenere tutti i dettagli desiderati in pochi istanti.

Anche nell’editing fotografico, l’intelligenza artificiale fa il suo ingresso, consentendo di ingrandire con facilità oggetti o persone, di modificarli o di cancellarli e ricreare parti di sfondo grazie all’IA generativa.