logo header alta
blog

Le differenze tra AI e AGI

Che cosa è l’Intelligenza Artificiale Generale?

 
AGI

L’intelligenza artificiale forte, nota anche come intelligenza artificiale generale (AGI, acronimo di artificial general intelligence), rappresenta la capacità di un agente intelligente di apprendere e comprendere qualsiasi compito intellettuale che può essere imparato da un essere umano.

A differenza dell’IA forte, l’intelligenza artificiale debole, anche definita come “ristretta“, non mira a possedere abilità cognitive generali. Piuttosto, il suo obiettivo è risolvere specificamente un singolo problema. Nel contesto accademico, il termine “debole” è riservato a quei programmi che non dimostrano di avere una coscienza o una “mente” paragonabile a quella umana.

 

Dalla fase di intelligenza artificiale “debole” o “ristretta”, nota anche come ANI (intelligenza artificiale specifica), capace di svolgere compiti circoscritti come suggerire una canzone basandosi sulle tue preferenze musicali, ci stiamo dirigendo verso un nuovo e entusiasmante capitolo: l’Intelligenza Artificiale Generale (AGI).

L’AGI, ancora in fase teorica, rappresenta una forma di intelligenza artificiale dotata della capacità di comprendere, apprendere e applicare conoscenze in diversi ambiti, in modo simile all’intelligenza umana.

Questa transizione segna una svolta nel settore, portando con sé potenziali implicazioni e opportunità illimitate.

Attualmente, nonostante l’AGI rimanga un obiettivo lontano, comprendere le sue basi, la sua progressione futuristica e il suo potenziale impatto costituisce il primo passo verso l’anticipazione del domani.