logo header alta
blog

Il Futuro del Marketing

Avere un occhio di riguardo sempre rivolto verso il futuro

 
futuro marketing

Nel campo del marketing, è cruciale trovare un equilibrio tra l’apprendimento derivante dai progetti passati e una costante attenzione al futuro. Questo equilibrio è fondamentale per prepararsi alle evoluzioni del mercato.

La pianificazione strategica delle attività di marketing per il futuro richiede la capacità di anticipare i trend di mercato. Un modo efficace per farlo è interpretare correttamente i dati provenienti dal proprio settore di riferimento. Ad esempio, l’indagine annuale più recente condotta da McKinsey Global, intitolata “The state of AI in 2023: Generative AI’s breakout year“, evidenzia che l’Intelligenza Artificiale non è più un argomento limitato al solo settore tecnologico, ma è diventata un punto centrale per molte aziende. Secondo l’indagine, il 79% degli intervistati ha dichiarato di aver avuto almeno un’interazione con l’intelligenza artificiale, mentre il 22% afferma di utilizzarla regolarmente nel proprio lavoro. Integrare queste informazioni nella pianificazione strategica consente di adattarsi in modo proattivo alle tendenze emergenti e di posizionarsi in modo competitivo nel mercato futuro.

Coloro che operano nel campo del marketing non possono trascurare tali statistiche e dovrebbero interrogarsi sulle possibili implicazioni per la propria marca. Ad esempio, in che modo l’Intelligenza Artificiale potrebbe ottimizzare l’efficienza della strategia aziendale?

Per ponderare sulle direzioni future del marketing e sugli strumenti da impiegare, Ninja Marketing ha compilato una lista di 4 tendenze da monitorare, basandosi sui suggerimenti forniti da Pinterest.

 

SOCIAL COMMERCE COME CANALE DI VENDITA:

Man mano che i consumatori cercano sempre più informazioni sui social media, i marketer possono anticipare un notevole aumento nell’integrazione dell’eCommerce nelle piattaforme sociali nel futuro.

Secondo il report “Social Commerce – Global Market Trajectory & Analytics” di Research & Markets, ci si aspetta che il mercato del social commerce raggiungerà gli 8,5 miliardi di dollari entro il 2030.

Questa tendenza sottolinea l’incremento dell’importanza delle piattaforme sociali, che da alternative ai motori di ricerca stanno ora mirando a trasformarsi in autentici canali di vendita.

In sintonia con questa direzione, Pinterest ha recentemente implementato i link diretti ai dispositivi mobili per gli annunci pubblicitari. Questa nuova funzionalità facilita agli utenti della piattaforma la transizione dalla scoperta di prodotti all’effettivo acquisto, offrendo contemporaneamente un aumento delle conversioni per i rivenditori.

 

MONITORARE E ANALIZZARE I BIG DATA PER ANTICIPARE I TREND:

Mantenere il passo con la velocità della società contemporanea è una sfida, ma è assolutamente fattibile! Sfruttando l’ampia quantità di Big Data disponibile sulle piattaforme, gli inserzionisti devono essere in grado di raccogliere queste preziose informazioni per anticipare le prossime importanti tendenze.

I Pinterest Predicts sono una risposta concreta a questa esigenza. Pubblicato alla fine di ogni anno, questo completo e dettagliato rapporto contiene le tendenze che molto probabilmente emergeranno o continueranno a crescere nel corso dell’anno successivo, uniche e non reperibili altrove.

Per il quarto anno consecutivo, l’80% delle previsioni dei Pinterest Predicts si è dimostrato corretto. I dati e le statistiche della piattaforma non si limitano a riflettere le tendenze passate, ma forniscono una prospettiva anticipata su ciò che molto probabilmente diventerà un trend nell’anno successivo, in categorie come moda, bellezza e benessere, cibo, arredamento, esperienze e intrattenimento, viaggi, genitorialità e altro ancora.

 

IL MARKETING ETICO E I FONDAMENTALI TEMI SOSTENIBILI:

In base al sondaggio condotto da Ipsos e ASviS nel 2023 sulle opinioni degli italiani riguardo al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 per uno Sviluppo Sostenibile, risulta che la quasi totalità dei partecipanti (95%) è consapevole del concetto di sostenibilità, principalmente associato alla salvaguardia dell’ambiente.

Dall’analisi emerge anche che le persone stanno attribuendo sempre più importanza alle questioni legate alla sostenibilità come determinanti per gli acquisti: il 71% dei partecipanti tiene conto dell’impatto ambientale nella produzione dei prodotti.

Si può quindi affermare che il consumatore, specialmente se appartenente alle generazioni Millennial e Gen Z (quest’ultima, in particolare, dimostra sensibilità verso le tematiche sociali e rappresenta il 40% dell’audience di Pinterest), presta maggiore attenzione a ciò che acquista rispetto al passato. Questa tendenza, accentuata da sfide globali come il cambiamento climatico e le ingiustizie sociali, sta determinando un aumento nel numero di marchi che promuovono e implementano iniziative concrete di sostenibilità.

 

LA FORZA DELLE CONNESSIONI UMANE:

Nell’epoca post-pandemica, si osserva un crescente desiderio di comunità, storytelling e relazioni umane più profonde. Nonostante la sempre maggiore digitalizzazione della società, esistono ancora elementi umani che l’intelligenza artificiale non può sostituire. Essere preparati per il futuro significa riconoscere che il pubblico ricerca connessioni umane autentiche.

In questo contesto, la personalizzazione svolgerà un ruolo sempre più strategico nel futuro del marketing, e sarà essenziale trovare nuovi equilibri phygital per rispondere alle diverse esigenze delle persone.