logo header alta
blog

La Personalizzazione

Utilizzare l’influenza dei dati dei consumatori per offrire percorsi personalizzati agli acquirenti online.

 
personalizzazione

PERSONALIZZAZIONE COME VANTAGGIO:

La chiave per il successo nell’ambito dell’eCommerce è la personalizzazione, che implica l’uso efficace dei dati dei consumatori per offrire un’esperienza su misura agli acquirenti online. L’obiettivo principale è creare un’esperienza che risponda alle esigenze, alle priorità e alle preferenze individuali, incentivando così i clienti con offerte che incontrano i loro interessi. La personalizzazione è cruciale per attirare, coinvolgere e motivare i clienti all’acquisto. Secondo una ricerca condotta da Global Web Index:

  • Il 16% dei consumatori scopre i marchi tramite raccomandazioni personalizzate sui siti web.
  • Il 50% dei consumatori tende ad optare per i programmi fedeltà dei marchi.
  • Il 24% dei consumatori sarebbe più incline a promuovere un marchio online se i prodotti/servizi sono rilevanti per i propri interessi.

 

SEGMENTAZIONE COME BASE DELLA PERSONALIZZAZIONE:

I consumatori dedicano circa 6 ore al giorno alla navigazione online, equamente suddivise tra dispositivi mobili e PC. Durante questo tempo, trascorrono in media 2 ore e mezza sui canali social. Nonostante la crescente opportunità di raggiungere un pubblico diversificato, soprattutto online, i consumatori diventano sempre più sofisticati ed esigenti. La loro resistenza alla pubblicità generica non è nuova, ma è evidente che si attendono:

  • Più contenuti su misura.
  • Customer journey senza soluzione di continuità.
  • Una relazione uno a uno con i marchi.

 

Ogni gruppo di consumatori offre un approccio personalizzato, guidato dai propri gusti, bisogni e motivazioni. Ciò implica la fornitura di un’esperienza di acquisto eCommerce su misura in ogni punto di contatto, dall’inizio alla fine.

Attraverso la segmentazione, i marchi possono individuare nuove opportunità per consolidare il legame con i consumatori. Tuttavia, la segmentazione demografica da sola non è sufficiente, poiché i consumatori sono molto più complessi della loro età, reddito o posizione.

Anche se la pubblicità basata sulla segmentazione comportamentale può influenzare i comportamenti fino a un certo punto, è fondamentale capire perché i consumatori agiscono come agiscono, poiché questo è ciò che permette di raggiungerli emotivamente. La segmentazione attitudinale aiuta i marketer a scoprire in dettaglio ciò che i clienti apprezzano di più nell’esperienza di shopping online.

 

GLI E-COMMERCE DEVONO ADATTARSI AL PROPRIO PUBBLICO:

Nonostante il crescente livello di concorrenza e la saturazione del mercato, il profitto nelle vendite online si ottiene solo attraverso una personalizzazione accurata.

La segmentazione attitudinale consente di identificare ciò che interessa ai clienti e di amplificarlo attraverso le funzionalità del sito web. Tuttavia, la personalizzazione va oltre la semplice comprensione dei potenziali clienti; coinvolge anche l’adattamento e il cambiamento insieme a loro.

Gli atteggiamenti e le motivazioni dei consumatori sono influenzati da una vasta gamma di fattori, il che significa che i loro tratti non sono statici. I segmenti di target e i mercati in cui operano cambiano costantemente, quindi è importante rimanere sempre vigili.